Vai al contenuto

Lavoro

Lo Sportello è attivo due volte alla settimana, il martedì e il giovedì, dalle 18 alle 20.
I servizi attualmente vengono effettuati da un volontario specializzato e, a tempo parziale, da altri volontari aggiunti.

Nell’ultimo anno in cui lo sportello di orientamento lavoro ha ricominciato un’attività più intensa, sono stati raccolti e registrati nel data base ACSE circa 100 curricula.
Molti utenti escono dallo sportello con appuntamenti finalizzati al colloquio di lavoro o, comunque, con recapiti telefonici o e-mail cui poter presentare la propria candidatura. Alcuni di loro hanno ottenuto un lavoro a tempo parziale o duraturo.

Lo Sportello di Orientamento al Lavoro per migranti e rifugiati dell’Associazione ACSE svolge i seguenti servizi:

– Servizio di prima accoglienza: un primo ascolto delle necessità del migrante e una prima valutazione da parte dell’operatore su capacità professionali e caratteristiche personali;

– Registrazione del migrante nel data base ACSE attraverso la compilazione di un curriculum vitae, sia in formato cartaceo che elettronico

–Informazioni su altre realtà (enti pubblici, organismi non governativi ed associazioni) che supportano il migrante nella ricerca di un lavoro

– Segnalazione di corsi di formazione professionale gratuiti previsti da altre realtà quali: Comune, Regione, altre associazioni, camere di commercio, università ecc…

Sono inoltre garantite:

  • Ricerca continua e accurata delle offerte d’impiego esistenti sul mercato che meglio incrociano i profili degli utenti;
  • Catalogazione delle offerte in base alle mansioni richieste e alla data limite di candidatura;
  • Supporto agli utenti nella presentazione della candidatura: invio dei cv dei candidati via e-mail, corredati di lettera di presentazione; presa di contatto diretta telefonica con i potenziali datori di lavoro allo scopo di fornire loro informazioni e referenze sullo sportello lavoro e sull’ACSE con l’intento finale di agevolare la presa in considerazione delle candidature.