Sono finora 3.060 le persone migranti sbarcate sulle coste da inizio anno. Nello stesso periodo, lo scorso anno furono 5.966 mentre nel 2022 furono 3.035. Il dato è stato diffuso dal ministero degli Interni, considerati gli sbarchi rilevati entro le 8 di questa mattina.
Nella giornata di ieri sono state 218 le persone registrate in arrivo sulle nostre coste che hanno fatto salire a 802 il totale delle persone arrivate via mare in Italia a febbraio. L’anno scorso, in tutto febbraio, furono 9.465, mentre nel 2022 furono 2.439.
Degli oltre 3mila migranti sbarcati in Italia nel 2024, 534 sono di nazionalità bengalese (17%), sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco; gli altri provengono da Tunisia (497, 16%), Siria (411, 13%), Egitto (195, 6%), Pakistan (138, 5%), Sudan (106, 4%), Guinea (59, 2%), Gambia (58, 2%), Etiopia (46, 2%), Eritrea (37, 1%) a cui si aggiungono 979 persone (32%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione.