ACSE

Associazione Comboniana Servizio Emigranti e Profughi

Un gesto di solidarietà

Dona il tuo 5x 1000 all’Acse. Diventerà un aiuto ai migranti che utilizzeranno i servizi dell’ambulatorio odontoiatrico, i corsi di italiano, inglese e informatica e potranno avere i viveri per le loro famiglie.

Il nostro Codice fiscale  96309310587

 

L’Acse ha aperto un nuovo conto  presso la BANCA ETICA (filiale di Roma).

Il nuovo IBAN IT 46 Y05018 03200 0000 1694 4191.

Buoni spesa, moduli per richiesta presso edicole convenzionate

Per supportare i cittadini nella richiesta del buono spesa per l’acquisto dei generi alimentari di prima necessità, Roma Capitale ha stretto un accordo con circa 100 edicole sul territorio capitolino in cui sarà possibile ritirare e consegnare i moduli per ottenere i ticket.

 

Chi non è in possesso di strumenti tecnologici o capacità informatiche può quindi rivolgersi alle edicole convenzionate di zona.

Qui nel X Municipio hanno aderito le edicole seguenti:

VIA DELLE CANARIE 15                       h. 5.30/13.30 – 15.30/19
VIA CARLO DEL GRECO                      h. 6.30/13.00 -15.00/18.30
VIALE VASCO DE GAMA 49                  h. 06.00/13.00
VIA DEGLI ALDROBRANDINI 3D            h.5.30/13.00 – 16.00/18.30
Per maggiori dettagli questo il link di riferimento:
Sperando non vi debbano servire, ma nel caso conosceste qualche famiglia bisognosa,
potrete dare loro le indicazioni necessarie.

In questo periodo di pandemia abbiamo bisogno della tua solidarietà per garantire i servizi che l’Acse svolge a favore dei migranti. Basta poco se dato da molti. Vedi nel Sito i nostri Servizi. Grazie.

IBAN BANCA ETICA: IT 46 Y 05018 03200 0000 1694 4191

IBAN CREDIT AGRICOLE: IT 35 B 06230 03242 0000 3002 1587

VERSAMENTO POSTALE conto Corrente Postale n. 65180002 intestato a A.C.S.E. – Associazione Comboniana Servizio Emigranti e Profughi Onlus

UNA INIZIATIVA INTERESSANTE

L’azienda Ospedaliera-Universitaria Policlinico Umberto I, in partenariato con Inail e l’ Università La Sapienza, ha ideato il progetto PROTECT, che ha lo scopo di tutelare la salute dei rifugiati e dei migranti con uno screening testa-collo che esamina faccia, occhi, naso, bocca, orecchie e gola. La prof. Polimeni Antonella, rettore de La Sapienza, è il responsabile del progetto. I dottori Capocci e Palaia sono i coordinatori presso la sede ACSE.

Per la sua realizzazione nel Lazio, si sono presentate ben 53 associazioni e organizzazioni. Tra esse c’è l’Acse. Dal maggio dello scorso anno al dicembre 2020 (escluso il periodo lockdown) si sono fatti complessivamente circa 2.100 interventi su altrettante persone. Di essi ben 700 si sono fatte alla sede dell’Acse. Al secondo posto c’è la Medihospes Staderini con 130/150 interventi e al terzo posto.

Il Mondo Migliore con poco più di 100.

Gli incontri all’ Acse sono fatti 2 volte al mese con la partecipazione di 5 o 6 medici e 25/30 migranti.  E’ un ottimo e gradito servizio.

LE ATTIVITA’ DELL’ACSE IN PERIODO DI COVID-19

I servizi che l’Acse realizza sono molteplici e sono garantiti anche oggi dall’ encomiabile impegno di Volontari e soci, in diverse forme, nonostante la pandemia. Li elenchiamo brevemente.

L’ambulatorio odontoiatrico riesce a servire una ventina di persone la settimana. In tempi normali gli interventi erano quasi il doppio. I medici e gli assistenti sono lodevoli e coraggiosi per l’impegno. L’ambulatorio utilizza due nuove poltrone.

I corsi di italiano e inglese sono fatti online, ad eccezione di due classi di italiano che sono in presenza, con le dovute  sicurezze. Sono frequentati da un centinaio di studenti.

I corsi di informatica inizieranno da gennaio: abbiamo una quindicina di iscritti. Potranno usufruire della sala ammodernata con computer e altri strumenti muovi, forniti dalla Migrantes della CEI.

Anche il laboratorio di Taglio e cucito è operativo in presenza.

In online operano lo Sportello del  lavoro, l’Assistenza legale e il servizio Studenti universitari.

La distribuzione dei viveri, che si svolge ogni giovedì, ha visto il  moltiplicarsi degli utenti. Quasi il 30% in più. Segno che la povertà e i bisogni della gente aumentano. Finora siamo riusciti a dare a tutti qualcosa, grazie al Banco alimentare, alle Suore Guanelliane e anche all’Elemosiniere del Papa, Card. Konrad.

Per conoscere maggiormente le attività e la situazione dell’Acse si può  aprire il Sito rinnovato e ampliato: www.acsemigranti.org.

Padre Venanzio Milani

Migranti, quando il ritorno può essere un’opportunità.

Migranti, quando il ritorno può essere un’opportunità.

Per il rientro assistito è previsto uno stanziamento di 4.500 euro. All’arrivo in patria il migrante viene seguito da un ente locale che lavora in partnership con l'Italia.  Anche l’Acse ha questo servizio. Normalmente si pensa ai nuovi arrivi di migranti, ma non si...

SUPERAMENTO VECCHI DECRETI  DI SICUREZZA: NON BASTA

SUPERAMENTO VECCHI DECRETI DI SICUREZZA: NON BASTA

“Lo si potrebbe chiamare “decreto Lamorgese”, visto che è soprattutto grazie al lavoro della titolare del Viminale che ha visto la luce l’atteso superamento dei “decreti Salvini”, autentica bandiera ideologica del governo giallo-verde. Il nuovo provvedimento varato...

CITTADINANZA A 700 MIGRANTI STRANIERI

CITTADINANZA A 700 MIGRANTI STRANIERI

Dalla Francia è giunta una notizia carica di valenze simboliche: verrà concessa la cittadinanza a oltre 700 immigrati stranieri che si sono distinti per l’impegno profuso in prima linea di fronte alla pandemia di Covid-19. Si tratta di medici, infermieri e operatori...

UNA ESPERIENZA INAUDITA E INSPERATA

UNA ESPERIENZA INAUDITA E INSPERATA

Sono quasi due anni che sto facendo una importante ricerca che sta aprendo una porta su tumori enigmatici. Ho osservato in Uganda dei devastanti tumori della bocca nei bambini e giovani adulti. Tumori di cui non si sa nulla o molto poco. Studiando questi tumori mi...

MANI per la VITA

MANI per la VITA

Ho conosciuto un giorno Thérèse, una giovane donna della nostra missione in Zaïre. Aveva accettato di entrare a far parte della nostra scuola per il magistero della donna. Aveva 23 anni. Non era mai andata a scuola. E desiderava tanto studiare, come si faceva nella...

Resta informato

LE MONDE

FIDES

Foto Gallery
Giubileo 2019
Attività ACSE
Premio Roma Bpa (Clicca per info)
Visita alla città
Festa dei Popoli 
Mons. Augusto Paolo Lojudice, vescovo di Siena, è stato fatto cardinale da Papa Francesco. Lo ricordiamo con simpatia e gli facciamo tante felicitazioni per il suo nuovo servizio accanto, come ha detto, ad ultimi e poveri. Ha partecipato ad uno dei nostri incontri nelle celebrazioni del 50° anniversario dell’ACSE nella Chiesa di S. Ignazio a Roma. I relatori,  oltre al vescovo, erano P. Milani Venanzio, P. Alex Zanotelli e l’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano. Il tema dell’incontro: ACCOGLIENZA CHE RIGENERA.

Ottima la partecipazione della gente.

RINGRAZIAMENTI

 

 All’Associazione “Roma Bpa” e al suo presidente dott. Paolo Masini, che da quattro anni organizza il premio “Roma Best Practices Award”, per la macchina da cucire strumento necessario nei corsi di Taglio e Cucito.

 

Alla Fondazione ANDI per le continue donazioni dei dispositivi DPI (mascherine chirurgiche e mascherine Ffp2), indispensabili per il nostro operato nell’aiuto costante di migranti, profughi e richiedenti asilo.

 

Alla Migrantes della CEI (Mons. Giovanni De Robertis) e alla Migrantes Diocesana di Roma (Mons. Pierpaolo Felicolo) per il contributo dato per l’allestimento dell’aula di informatica.

 

Al Cardinal Konrad Krajewski, elemosiniere di Papa Francesco, per i contributi dati per l’ambulatorio dentistico, per il settore alimentare e per i singoli migranti e profughi bisognosi.

Alla Banca Etica, sede in via Palermo, Roma, e al suo direttore il dottor Guido Accardo per il contributo per le spese di gestione dell’ACSE.

Alla Società PERFORMANCE ITALIA e al suo Direttore Risorse Umane Dott. Bilancioni Gianluca per la sensibilità concretamente dimostrata in favore dei più bisognosi, accolti dall’ACSE.

Alla Società LOGISTICA FUTURA e al suo Amministratore Petrucci Claudio per il trasporto gratuito, costantemente garantito, degli alimenti distribuiti ai bisognosi dal Servizio Alimentare dell’ACSE.

Alla comunità parrocchiale di S. Pancrazio (Roma) per  i generosi doni natalizi per i bambini dell’ACSE.

Progetti

Abbiamo progetti che cercano di rispondere alle molteplici necessità dei migranti che arrivano nel nostro paese:

di tipo culturale, ricreativo, lavorativo. Anche tu puoi collaborare.

“Vorrei che ci fossero più persone

ad offrire le loro mani per servire e i loro cuori per amare.

Non importa quanto si dà, ma quanto amore si mette nel dare.” 

Servizio alimentare

Progetto 1

Aiuto informatico

Progetto 3

“Urge un cambio di atteggiamento, per superare l’indifferenza e anteporre ai timori un generoso atteggiamento di accoglienza verso coloro che bussano alle nostre porte”

Video Gallery

SIAMO QUI – di Fabrizio Colombo

Il nostro Staff

P. Venanzio Milani

Presidente

Sr. Maria Rosa Venturelli

Vicepresidente

Gianfranco Caporossi

Segretario

P. Lino Spezia

Direttore

Maurizio Pieri

Tesoriere

Sr. Lucia Cacelli

Consigliera

Flavien Nduhumuremyi

Consigliere

Indirizzo

Via del BuonConsiglio, 19
00184       Roma

Informativa Privacy

Orari

Lunedì: 9.00-13.00
Martedì: 9.00-13.00
Mercoledì: 9.00-13.00
Giovedì: 9.00-19.00
Venerdì: 9.00-13.00
Sabato: Chiuso
Domenica: Chiuso

Claudio Panzironi

Resp. Segreteria

Contattaci

06/6791669
segreteria.acse@gmail.com

pec: acsemigranti@pec.it

SEGUICI

Cerca nel sito

“L’ACSE esiste per un servizio ai migranti, grazie a sempre nuovi soci e volontari”

Ti aspettiamo

Scrivici

1 + 1 =